Obiettivo centrato dalla AssiGiffoni Longobardi Cividale che, nella settima d’andata di serie C Silver, supera per 102-89 la Humus Sacile e allunga la striscia positiva. Decisivo il solco creato dai ducali nel secondo quarto in cui la AssiGiffoni, producendo un break allungato di 32-10, tocca il suo massimo vantaggio sul 57-33 al 18’. È un match piacevole quello a cui assistono i numerosi spettatori (più di 100) accorsi alla Martiri. Sacile parte forte in fase offensiva (3-9) e si mette a zona in difesa fin dall’alba. Si corre su e giù di continuo per il campo con gli attacchi che hanno la meglio. La Longobardi entra in ritmo poco dopo. Al primo intermedio è più 2 per i padroni di casa che, nel secondo periodo, pigiano sull’acceleratore e producono una sgommata importante. In cui tutti mettono il proprio mattoncino.
Dopo il riposo, Sacile prova a rifarsi sotto sfruttando l’inerzia a cavallo dei due quarti centrali. Il massimo sforzo ospite è rappresentato dal -9 in apertura di terzo quarto. Allora, la AssiGiffoni ritorna a macinare, correre e fare divertire. Il prodotto, alla fine, è rappresentato da cinque giocatori in doppia cifra e due a quota 9.
Nel prossimo turno, venerdì alle 20.45, la AssiGiffoni ospiterà Torre.

 

ASSIGIFFONI LONGOBARDI CIVIDALE - HUMUS SACILE 102-89

(25-23, 57-41, 78-62)

ASSIGIFFONI LONGOBARDI CIVIDALE

Cuccu 9, Balladino 9, Bastianutto 3, Losito, Petronio 10, Micalich 12, Gasparini 15, Barel 16, Castenetto 6, D'Onofrio 3, Londero 8, Balde 11. Allenatore Spessotto.

HUMUS SACILE

Biscontin 7, Finardi, Gri 18, Cescon 14, Udegbunam, Reams 26, Del Ben 11, Bianchini 2, Bertola 11, D'Angelo n.e. Allenatore Fantin.

Commenti

Il recap settimanale del settore giovanile
Il recap settimanale del settore giovanile di Longobardi e Poliposportiva